Circa il 30% delle persone incontra prima o poi patologie articolari: anche se sono riusciti a evitare lesioni o gravi malattie in gioventù, la “shelf life” dello scheletro sta per finire con la vecchiaia. Oltre agli anziani, sono a rischio coloro che hanno le articolazioni deboli delle ossa ereditate “per ereditarietà”, così come gli atleti, i lavoratori che soffrono di obesità, diabete e altre malattie croniche.

Malattie articolari come l’artrite reumatoide giovanile si trovano principalmente nei minori. Altri, come la gotta, sono considerati “malattia dell’aristocrazia”: si sviluppano a causa di un eccesso di carne, vino rosso e cioccolato nella dieta. È noto che l’infiammazione delle articolazioni associata a salti nei livelli ormonali viene solitamente rilevata nelle donne. Negli uomini, si verificano più spesso lesioni traumatiche delle articolazioni. In breve, le malattie articolari possono minacciare una persona, indipendentemente dallo stato sociale, dalle abitudini, dall’età e dal sesso.

Questa sezione del sito contiene descrizioni di medicinali moderni per il trattamento di organi del sistema muscolo-scheletrico e l’eliminazione dei dolori articolari.